Moto Club Mud And Passion Offroad - Associazione Sportiva Dilettantistica

 Sede: S.S. Cassia n. 50, 01019 Vetralla (VT) - Italy - Cod. Fisc. 90136550564

Tutti i diritti riservati - Copyright Mapoffroad -

Riproduzione o copia proibita - cookie policy

P5010206.JPG

S.E.R.B. 2021

Sand Enduro Rally Basic

2021: PRIMA EDIZIONE TUNISIA

Amici appassionati di fuoristrada, di viaggi e avventura,

siete felici possessori di una moto da enduro, piccola racing o grossa adventure, e vi siete chiesti se foste in grado di condurle in fuoristrada sulla sabbia? Avete sognato come sarebbe bello portarle nel loro habitat naturale come le infinite piste o sinuose dune africane? Avete desiderato, nella vostra vita da fuoristradista a due ruote, di vedervi impegnati nel silenzio e nell’immensità del deserto sahariano?

Il Moto Club Mud And Passion Offroad ASD offre le risposte ai desideri e ai sogni dei nostri soci, impegnando il proprio staff alla organizzazione di specifici corsi dedicati per principianti dell’offroad o di sognatori dell’avventura. E lo fa, con il nostro Sand Enduro Rally Basic, conducendovi proprio nel posto più affascinante ove guidare una maxi enduro, il vero parco giochi per il fuoristrada: L’Africa e il suo deserto. Per il primo appuntamento è stata scelta la meta più a portata di mano, ma non per questo meno affascinante, cioè la Tunisia.

I corsi, tenuti da piloti di provata esperienza decennale nel campo dell’offroad anche agonistico, mireranno a introdurre ciascun partecipante nell'avvincente mondo dell’enduro/rally. Oltre a impartire le necessarie nozioni di base, indispensabili per poter affrontare i successivi ostacoli e ambientazioni naturali in totale sicurezza e divertimento, ci sarà modo di immergersi nella cultura millenaria dei luoghi che ospiteranno il nostro corso. Non mancheranno, infatti, momenti di approfondimento culturale mediante visite di zone e siti di assoluto interesse sia dal punto di vista dell’arricchimento personale che da quello meramente visivo.

Il corso prevede la durata di 7 giorni e si articolerà in una fase ove si potranno aver nozioni inerenti la parte tecnica/teorica e un seconda dinamica sul campo dove si metteranno alla prova dinamica le nozioni acquisite, i piloti e i mezzi.

Non solo fuoristrada, sarà il leit motiv del nostro appuntamento africano. Infatti sarà lasciato ampio spazio per visitare i luoghi che ospiteranno il nostro Moto Club, per incontrare persone del luogo e instaurare con loro quel rapporto umano che, seppur breve, riporteranno a casa con piacere rimanendo impresso nei rispettivi cassetti della memoria. Per coloro che si immergeranno per la prima volta nei meandri della quotidianità sahariana sarà un’esperienza che cambierà il modo di vivere le proprie esperienze in moto e, in parte, anche il modo di vivere la propria vita. Possiamo promettervi di farvi trascorrere delle belle giornate, ma la sola garanzia che possiamo darvi è che sarete contagiati da quello che si chiama “mal d’Africa”, dal quale si guarisce solo tornando e ritornando in quei luoghi pieni di fascino.

Programma sintetico dell'evento

Il quartier generale principale del corso sarà la città di Douz che raggiungeremo in un trasferimento stradale (carrellati per le racing e in colonna, o in modo autonomo, per le grandi adv) verso il sud della Tunisia. Durante il trasferimento è obbligo effettuare un visita all’anfiteatro romano di El Jem. Tale manufatto viene considerato uno dei “colossei” costruiti dai Romani poiché in grado di contenere 35.000 spettatori, suoerto in capinza solo dal Colosseo di Roma e da quello di Santa Maria Capua Vetere. Il trasferimento terminerà a Douz, città considerata “la porta del Sahara” poiché anticamente, essendo l’oasi più importante della zona, era un importante sito di sosta e transito utilizzato dalle carovane che si spostavano tra il deserto e il nord della Tunisia. Centro vitale per il commercio, ospita uno dei mercati più caratteristici del paese dove poter acquistare spezie, prodotti artigianali, moltitudine di animali fino a asini e dromedari.

(Nella slide a destra la piazza del Mercato di Douz).

2013TunisiaRaid67.JPGimage-929.JPGimage-662.JPG
tunsia172image-746image-275image-596.JPGimage-704

Durante la permanenza a Douz ci saranno escursioni in moto all’interno del lago salato Chott El Jerid, il più grande della regione con i suoi 7.000 kmq di estensione. Metteremo le ruote su un terreno piano come un tavolo di biliardo, composto da un agglomerato di cristalli di sale poggianti su un fondo sabbioso ed argilloso. Praticamente inospitale nella stagione estiva per la temperatura che raggiunge spesso i 50 °C, in quel periodo il lago è completamente secco. Periodicamente le scarse piogge della regione ne sciolgono la crosta facendo salire in superficie il sale, che l'intensa evaporazione fa cristallizzare rapidamente; poi, il vento ricopre di sabbia i cristalli di sale. In tal modo, la superficie cambia continuamente di colore. Nel periodo scelto per il nostro appuntamento dovremmo trovare il lago nella sua condizione migliore per essere attraversato.

(nelle slides a sinistra, scorcio del Chott El Jerid un vero e proprio parco giochi)

Tunisia201925image-146image-958image-997

Dopo alcuni giorni lasceremo Douz per un trasferimento, quasi 150 km di pista fuoristrada latente lo Chott El Jerid, che ci porterà all’altra famosa cittadina di Tozeur, la città dei palmeti, così chiamata perchè circondata da oltre 1000 ettari di palme da dattero che ne fanno una delle più importanti fonti economiche del posto.

Da Tozeur effettueremo un anello in fuoristrada che ci porterà verso nord per visitare le magnifiche Oasi di Montagna di Tamerza, Chebika e Mides, oltre al set del film Star Wars, per poi rientrare in hotel a Tozeur. L’ultimo giorno in Terra Tunisina ci vedrà risalire, in trasferimento stradale, verso Tunisi per l'imbarco nella tarda serata.

Durante il viaggio si farà tappa a al-Qayrawan (o Kairouan), città santa considerata patrimonio universale dell’umanità, dove una visita guidata vi farà conoscere storia e curiosità della locale medina e della moschea considerata la più antica del Maghreb.

(Nelle slides a sinistra, la pista dei contrabbandieri e vedute della città di Kairouan)

DOWNLOAD PROGRAMMA - DETTAGLI - COSTI - INFORMAZIONI VARIE.

image-656
image-541

EVENTO IN COLLABORAZIONE TECNICA E LOGISTICA

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder